Stampaggio ad iniezione con polveri

Lo stampaggio con polveri (PIM) vi consente una produzione in serie a costi competitivi di componenti precisi e altamente resistenti alle sollecitazioni in metallo (MIM) oppure ceramica (CIM).  Il grande vantaggio del processo a più fasi: la libertà di modellatura del pezzo. Con un partner come noi sarete in grado di collegare completamente tutti le fasi del processo.

In generale, attribuiamo la massima importanza alla produzione di stampaggio ad iniezione qualitativamente perfetta e riproducibile. Pertanto tutte le presse ad iniezione ALLROUNDER sono in generale adatte per la lavorazione di polveri. ARBURG fornisce soluzioni globali adattate in modo preciso alle applicazioni grazie a periferiche integrate e all’automazione.
oottoscrizione alla newsletter

Highlights

  • Nel laboratorio PIM di ARBURG si creano tutte le possibilità, dalla lavorazione del feedstock alla sinterizzazione
  • Ampia scelta di materiali in polvere: oltre all'ossiceramica e acciai stampaggio ad iniezione, ad esempio, con metalli nobili e duri nonché cermet
  • Sviluppo/ricerca e prove specifici per il cliente di feedstock (miscela di polvere/legante)
  • Produzione in serie riproducibile in modo preciso e di alta qualità con la tecnologia di stampaggio ad iniezione ALLROUNDER
  • Varietà di dettagli di allestimento per la lavorazione efficiente di polveri, ad esempio, modulo cilindro per CIM o MIM ultraresistente all’usura e ugelli per PIM allungati

Tecnologia di processo

Nel nostro laboratorio PIM è possibile testare tutte le fasi del processo importanti in condizioni di produzione pratiche: dallo sviluppo e prova del materiale feedstock alla preparazione e allo stampaggio ad iniezione fino all’eliminazione del legante e sinterizzazione dei pezzi stampati. Inoltre, i nostri esperti sono in grado di fornire una consulenza approfondita e qualificata.
alla consulenza tecnico-applicativa

Esempi pratici

Cover posteriore di smartphone
Dal punto di vista produttivo lo stampaggio a iniezione di polvere (PIM) dei coperchi posteriori degli smartphone con uno stampo a tempra dinamica rappresenta un'alternativa efficiente alla lavorazione ad asportazione di truciolo. Per questa applicazione si utilizza, ad esempio, una ALLROUNDER idraulica con dotazione PIM e materiale di carica Catamold 17-4 Plus di BASF.

Leva intermedia
Grazie allo stampaggio con polveri metallo (MIM) è possibile realizzare geometrie complesse con un’elevata rigidità quale quella richiesta per i comandi valvole auto nel motore. La leva intermedia prodotta in modo completamente automatico è in assoluto uno dei primi componenti MIM su un motore a combustione.
al pezzo stampato

Ferrule
Le ferrule in ceramica sono impiegate per il collegamento dei fasci di fibra di vetro nella trasmissione dei dati. Decisiva è la configurazione estremamente precisa del foro passante del diametro di solo 0,125 mm. Con lo stampaggio ad iniezione con polveri si ottengono tolleranze di +/- 10 µm. Ciò è possibile grazie alla vite con posizione regolata di ARBURG.