Leva a struttura leggera

Laminato organico combinato alle fibre lunghe

Prendendo come esempio una leva viene mostrato come sia possibile combinare l'innovativo processo di miscelazione a fibra lunga (FDC) con la sovrainiezione di due inserti termoplastici con rinforzo in fibra continua di diverso spessore (laminati organici). Il risultato è un pezzo composito altamente resistente che può essere utilizzato al posto del metallo.

I laminati organici vengono riscaldati sui due lati in modo protetto da un sistema a raggi infrarossi mentre vengono trattenuti dal sistema di presa del robot. In seguito vengono trasferiti dal robot a sei assi sull'utensile LIPA (Lightweight Integrated Process Application) in corrispondenza della corretta temperatura di formatura. Pertanto non sono necessarie stazioni di riscaldamento separate. Una ALLROUNDER 820 S sovrainietta i laminati organici con PP rinforzato con fibre lunghe. Il risultato finale è un componente di 500 mm di lunghezza e di soli 200 g di peso, il 62% in meno di un componente realizzato in pressofusione.

Highlights

  • Struttura leggera: il risultato della combinazione di fibre lunghe e laminati organici è un componente in composito altamente resistente e leggero
  • Stampaggio a iniezione diretta con fibre lunghe: impostazione personalizzata della lunghezza delle fibre, percentuale delle fibre e combinazioni di materiali
  • Azionamento servo idraulico: ALLROUNDER S con azionamento a pompa a risparmio d’energia e a velocità controllata
  • Migliore garanzia di qualità in linea: controllo della temperatura, controllo di deformazione per flessione e visualizzazione grafica dei parametri di qualità

Dati principali

Leva a struttura leggera
Cavità: 1
Peso del pezzo: 202 g
Materiale: PP + GF
Tempo ciclo: 40 s

Come funziona

Sovrainiezione di organici piani
I laminati organici piani e di diverso spessore vengono formati nello stampo con un profilo a W e contemporaneamente viene realizzata la sovrainiezione di PP rinforzato con fibre lunghe ad esempio di margini, protuberanze e strutture nervate. Questo evita la presenza di fibre aperte e danneggiamenti alla struttura delle fibre.

Processo

Stampaggio a iniezione diretta con fibre lunghe
Attraverso l’alimentazione laterale sul gruppo d’iniezione, è possibile alimentare le fibre fino a una lunghezza di 50 mm direttamente nella massa fusa liquida. In questo modo si limitano eventuali danni alle fibre durante la lavorazione del materiale. Inoltre le materie prime sono considerevolmente meno costose dei granuli di fibre lunghe.
al processo

Tecnologia

Machine
Una ALLROUNDER 820 S sovrainietta i laminati organici con PP rinforzato con fibre lunghe e completa il pezzo con l’aggiunta di elementi funzionali e di rinforzo. Il suo azionamento servo idraulico consente un particolare funzionamento a basse emissioni e ad efficienza energetica. Il tempo ciclo è di circa 40 s.
alle presse idrauliche

Sistema robot
Mediante un sistema di ventose, un robot a sei assi preleva i due laminati organici, li riscalda e li inserisce sullo stampo in corrispondenza della corretta temperatura di formatura. Inoltre, preleva il pezzo finito, lo trasporta verso il controllo qualità e, una volta superato il controllo, lo deposita sul nastro trasportatore.
ai robot a sei assi

Settore

Automobilistico
Per le grandi quantità è importante automatizzare i processi e integrare le fasi a monte e a valle. L’esempio di una leva a struttura leggera mostra come, con lo stampaggio a iniezione diretta e la combinazione di fibre lunghe e laminati organici, sia possibile realizzare un componente in composito altamente resistente in grado di sostituire il metallo.
al settore

Partner

StampoGeorg Kaufmann
Automazionefpt Robotik
MaterialeLanxess