Novità: assistente di plastificazione

Il modulo cilindro fornisce e salva i dati

16.10.2019
L’idea alla base dell’assistente di plastificazione è rendere il modulo cilindro un componente importante della pressa grazie all’integrazione di un chip di memoria “smart”. La pressa “conosce” così la plastificazione impiegata. L’operatore viene quindi supportato attivamente ed è possibile una manutenzione mirata.

L’assistente di plastificazione utilizza i dati del chip di memoria per calcolare automaticamente i parametri come la capacità del gruppo di plastificazione o i tempi di sosta. In questo modo è possibile valutare e ottimizzare rapidamente la preparazione del materiale. Inoltre l’assistente di plastificazione scrive anche i dati relativi alla cronologia di moduli e processi sul chip di memoria, come ad esempio ore di esercizio o portata del modulo cilindro. Ciò crea da una parte i presupposti ideali per la manutenzione secondo necessità (base per “predictive maintenance”), dall’altra migliora la ricerca degli errori per il Servizio Assistenza.