ARBURG a Plastpol 2019

Tecnologie digitalizzate e automatizzate per lo stampaggio a iniezione

23.04.2019
Durante la fiera Plastpol 2019, che si terrà a Kielce (Polonia) dal 28 al 31 maggio 2019, ARBURG, presente con il suo stand E30 nel padiglione E, mostrerà una serie di soluzioni digitali per uno stampaggio a iniezione efficiente, nonché impianti chiavi in mano e sistemi automatizzati.

Partner competente in Polonia
"Plastpol è l'evento di riferimento per le aziende del settore delle materie plastiche in Europa centrale e nell'Europa dell'Est, aree in cui siamo rappresentati con successo ormai da decenni", ha dichiarato Sławomir Śniady, direttore generale di ARBURG Polska Sp. z o. "Come azienda all'avanguardia sul fronte della digitalizzazione e partner competente per le soluzioni chiavi in mano, percorreremo insieme ai nostri clienti la strada verso il futuro digitale della lavorazione delle materie plastiche, presentando a Kielce soluzioni e applicazioni pratiche".

Alla base dell'Industria 4.0: Calcolatore Centrale ARBURG (ALS)
Fondamentale per l'Industria 4.0, Calcolatore Centrale ARBURG (ALS) consente uno scambio dei dati online tra i macchinari e le sedi di produzione (integrazione orizzontale), oltre che con un sistema PPS/ERP (integrazione verticale). Durante la fiera Plastpol, entrambe le soluzioni in esposizione saranno collegate in rete all'ALS. Con l'ausilio di un monitor, gli esperti ARBURG mostreranno come sia possibile acquisire e archiviare tutti i dati rilevanti in termini di produzione e qualità, nonché garantire la completa tracciabilità di ordini, partite o singoli pezzi.
Al Calcolatore Centrale ARBURG
Alla Digital Transformation

Impianto "chiavi in mano": corda elastica on-demand
Come esempio pratico del concetto di Industria 4.0, ARBURG mostrerà al pubblico come sia possibile integrare le esigenze dei clienti nel processo di stampaggio a iniezione in corso mediante un impianto "chiavi in mano" costruito attorno a una pressa verticale ALLROUNDER 375 V. In fiera, i visitatori potranno scegliere la lunghezza, il colore e il tipo di estremità della corda, inserendo la versione desiderata direttamente nel terminale. Sfruttando il protocollo di comunicazione OPC UA, l'ordine verrà trasmesso all'unità di comando centralizzata SELOGICA. Stampata dopo stampata, l'impianto chiavi in mano produrrà una corda elastica on-demand in modo flessibile e senza alcun riallestimento grazie alla progettazione intelligente del sistema e dello stampo, nonché ai moduli basati sull'Industria 4.0. In ambito industriale, dal punto di vista pratico un'applicazione del genere è particolarmente adatta ad esempio per il confezionamento dei cavi nel settore automotive.
All'esempio della corda elastica stampata a iniezione

GOLDEN ELECTRIC: produzione automatizzata di fascette per cavi
Servendosi di uno stampo a 8 impronte, una ALLROUNDER 570 E GOLDEN ELECTRIC con forza di chiusura di 2.000 kN produrrà fascette per cavi in PP in un tempo ciclo di circa 20 secondi. La pressa per stampaggio a iniezione sarà automatizzata con un MULTILIFT SELECT, il tutto in un ingombro ridotto. Il sistema robot lineare integrato nell'unità di comando SELOGICA preleverà i pezzi stampati dallo stampo per poi depositarli su un nastro trasportatore.