Ruota per aereo da modellismo

Nuove dimensioni per le strutture leggere

Con lo stampaggio diretto di particelle di schiuma espansa (PCIM) si abbina un inserto in schiuma espansa alla plastica. Grazie ad un processo di fusione specifico della superficie dell’inserto EPP in fase di iniezione della PP si ottiene un componente in struttura leggera con un collegamento meccanico fisso, e la fase di montaggio a valle viene eliminata.

Con una pressa idraulica per stampaggio a iniezione a due componenti ALLROUNDER 470 S è ad esempio possibile produrre ruote per aerei da modellismo. Nella prima fase viene inserito un pneumatico in EPP nello stampo e successivamente stampato un cerchione in PP. In un secondo passaggio avviene lo sovrastampaggio del pneumatico con un componente morbido in TPE. Il tempo di ciclo è di 40 secondi, mentre il peso del componente è di 3,4 g. Il processo è interamente gestito da un robot a sei assi Agilus appositamente ampliato. I pezzi disposti sul nastro trasportatore vengono imballati in sequenza all'interno di sacchetti e stampati.

Highlights

  • Componente composto: Le caratteristiche tipiche delle particelle di schiuma espansa quali EPP e EPS si uniscono a quelle dei materiali di stampaggio ad iniezione quali ABS, PP oppure TPE
  • Struttura leggera: Riduzione del peso grazie a particelle di schiuma espansa abbinate a caratteristiche di durezza, precisione dei contorni e funzionalità delle plastiche in commercio
  • Livello d’espansione: I componenti in schiuma espansa possono essere, come è stato dimostrato in occasione dei Technology-Days ARBURG 2013, essere sovrastampati con un TPE e di conseguenza rivestiti con materiale morbido

Dati principali

Ruota per aereo da modellismo
Cavità: 1
Peso del pezzo: 3,4 g
Materiale: EPP + PP
Tempo di ciclo: 40 s

Come funziona tale procedimento

Stampaggio diretto di particelle di schiuma espansa PCIM)
Lo PCIM crea un collegamento meccanico fisso, in questo caso, tra il pneumatico in EPP e il cerchione in PP. Sono facilmente realizzabili anche funzioni di fissaggio e arresto. La funzionalità integrata consente una produzione in serie economicamente remunerativa a costi unitari ridotti.
al processo

Tecnologia

Pressa
In un'unica fase si ottiene la ruota per modellismo finita: la ALLROUNDER 470 S idraulica bicomponente ha una forza di chiusura di oltre 1.100 kN ed è dotata di gruppi iniezione di grandezza 170 e 70. Entrambi i gruppi iniezione lavorano con un ugello aperto; il gruppo più piccolo inietta in verticale il materiale tra i semistampi.
alle presse idrauliche

Sistema robot
Il processo è interamente gestito da un robot portatile Agilus a sei assi con pannello di controllo SELOGICA (prodotto dalla ditta Kuka) che si muove su un ulteriore asse lineare. Ciò consente traslazioni dinamiche e interventi rapidi nello stampo, riducendo i tempi di ciclo e aumentando la produttività.
ai sistemi robot lineari

Settore

Lo stampaggio diretto di particelle di schiuma espansa
unisce i vantaggi dei pezzi in schiuma espansa con quelli dei materiali di stampaggio a iniezione. In questo modo è possibile abbinare, in modo mirato, caratteristiche ed esplorare nuove applicazioni, ad esempio, per la mobilità elettrica, la struttura leggera e l’isolamento.
al settore

Partner

StampoKrallmann
LavorazioneRuch Novaplast
Automazionefpt Robotik