Successo della raccolta fondi di ARBURG

150.000 euro di aiuti per l’Ucraina

02.05.2022
Alla fine di marzo i soci ARBURG, insieme al Consiglio aziendale di ARBURG, hanno indetto una raccolta fondi a favore dei rifugiati provenienti dall’Ucraina. Le donazioni dei collaboratori sono state triplicate dai soci, raccogliendo così alla fine la notevole somma di 150.000 euro. Mercoledì 27 aprile 2022, l’assegno delle donazione è stato consegnato al vicepresidente del distretto di Freudenstadt.

Forti assieme
La campagna di raccolta fondi di ARBURG a favore dei rifugiati dall’Ucraina è stata promossa intensamente in tutta l’azienda, tra l’altro da un video messaggio sull’intranet aziendale da parte della socia Direttrice Generale di ARBURG Renate Keinath, responsabile delle risorse umane.
Durante le tre settimane della raccolta fondi, i collaboratori hanno donato un totale di circa 50.000 euro. Questo importo considerevole è stato poi triplicato dai soci ARBURG al termine della campagna.

Le donazioni aiutano in modo diretto
La donazione di 150.000 euro andrà a beneficio degli aiuti all’Ucraina del distretto di Freudenstadt, che sostiene i rifugiati ucraini nel distretto partner polacco di Tomaszowski nonché i rifugiati dall’Ucraina accolti direttamente nel distretto di Freudenstadt.
Reinhard Geiser, vicepresidente del distretto di Freudenstadt, ha ricevuto l’assegno simbolico dalle mani di Renate Keinath e di Thomas Brunnenkant, presidente del Consiglio aziendale. A nome del distretto, Geiser ha ringraziato i collaboratori di ARBURG e i soci.
Il contatto diretto con il distretto partner in Polonia, dove ogni giorno arrivano circa 20.000 rifugiati, offre il vantaggio di poter sapere da chi presta gli aiuti in loco che cosa sia attualmente necessario.