ARBURG Svizzera compie 25 anni

Anniversario d’argento per la filiale svizzera

05.07.2019
Lo scorso 27 giugno, alla presenza dell’amministratrice Juliane Hehl e del direttore generale vendite Gerhard Böhm, la filiale svizzera di ARBURG ha festeggiato il suo venticinquesimo anniversario. L’evento ha visto la partecipazione di circa 130 ospiti.

Juliane Hehl consegna la targa celebrativa
Nel suo discorso, Juliane Hehl ha lodato l’operato del team svizzero negli ultimi 25 anni e consegnato a Marcel Spadini la tradizionale targa celebrativa per il venticinquesimo anniversario di ARBURG Svizzera.

25 anni di successi
A proposito dell’importanza della filiale svizzera, il direttore generale vendite Gerhard Böhm ha dichiarato: “Da anni leader di mercato in Svizzera, ARBURG AG è considerata la «perla» della nostra rete di filiali a livello internazionale”. Böhm ha anche ringraziato i clienti per la fiducia riposta nelle tecnologie ARBURG e per la fruttuosa collaborazione nel corso degli anni.

Uno sguardo ai successi del passato
Gerhard Böhm ha inoltre illustrato le tappe principali della presenza di ARBURG in Svizzera, partendo dalla consegna della prima ALLROUNDER 50 anni fa. Inizialmente ARBURG si affidò ad Hatag come partner commerciale. Nel 1994 venne invece fondata una filiale svizzera vera e propria, con un team di 12 persone (attualmente l’azienda conta 20 collaboratori). Altre due date importanti per l’azienda furono il 2001, anno del trasferimento nell’edificio ARBURG di Münsingen, e il 2009 con il cambio al vertice che ha visto Marcel Spadini prendere il posto di Peter Moser, ritiratosi in pensione. Come ospite d’onore, Moser ha ripercorso con una serie di aneddoti la sua carriera in ARBURG, iniziata nel 1971 con l’ingresso in Hatag.

Verso il futuro
Durante l’evento dedicato all’anniversario della filiale svizzera, non si è guardato solo al passato: anche il futuro ha infatti avuto un ruolo da protagonista. Sulla base delle soluzioni e delle applicazioni in mostra, alcuni esperti hanno infatti spiegato le potenzialità dello stampaggio a iniezione, della produzione additiva e della digitalizzazione.

Una vera e propria famiglia nel settore delle materie plastiche
“Con questo evento a porte aperte in occasione del nostro anniversario vogliamo non solo ringraziare i clienti per la preziosa collaborazione nel corso degli anni, ma anche mostrare loro come possiamo proseguire insieme sulla via del successo”, ha dichiarato Spadini. Il riscontro positivo da parte degli ospiti dimostra il successo a tutto tondo dell’azienda, come ha ribadito l’amministratore: “Con la nostra vasta esperienza, siamo il punto di riferimento nel settore delle materie plastiche qui in Svizzera. Come una vera e propria famiglia. Non solo: siamo anche preparati al meglio per affrontare le esigenze del futuro”.